Forza di Coriolis

La forza di Coriolis (o effetto Coriolis) è una dinamica atmosferica che influisce sulla formazione dei venti che soffiano dai poli verso l'equatore. Le masse d'aria calda all'equatore hanno una minore densità e salgono verso l'alto creando una zona di bassa pressione che attira, come uno spazio vuoto, le masse di aria fredda dalle zone circostanti. Questo fenomeno crea lo spostamento delle masse d'aria fredda situate sui poli in direzione dell'equatore. Come si può vedere nella figura seguente l'aria fredda si sposta dai poli (A) verso l'equatore (B).

VENTI ALISEI

Tuttavia, il movimento della massa d'aria fredda dal punto A al punto B non è lineare e verticale come rappresentato nella figura in quanto la Terra è un corpo in continua rotazione da ovest verso est. Per effetto del moto di rotazione terrestre il punto A, pur restando fermo, ruota su se stesso di 360° ( velocità angolare ) ogni 24 ore. Il punto B, viceversa, nello stesso periodo di tempo si sposta per ben 40 mila chilometri lungo l'equatore terrestre ( velocità lineare ). Man man che una massa d'aria si sposta dal polo verso l'equatore è pertanto soggetta all'influenza sia della velocità angolare e sia alla velocità lineare. Quanto più la massa d'aria si avvicina all'equatore tanto più è influenzata dalla velocità lineare.

FORZA DI CORIOLIS

I venti deviano dal moto rettilineo. La massa d'aria fredda ( vento ) che inizia a spostarsi dal polo (A) non arriva al punto (B) bensì al punto (C), per effetto della rotazione terrestre, descrivendo una curva. In conclusione i venti che soffiano dai poli, conosciuti con il nome di alisei, non si spostano tra le isobare in linea retta bensì deviano verso destra nell'emisfero boreale e verso sinistra nell'emisfero australe. Per questa ragione gli alisei soffiano da nord-est verso sud-ovest nell'emisfero boreale e da sud-est verso nord-ovest nell'emisfero australe. Le forze di Coriolis sono anche un fattore determinante della formazione delle tempeste e sul senso di rotazione dei cicloni, in senso orario nell'emisfero nord e in senso antiorario nell'emisfero sud. In conclusione, secondo le forze di Coriolis, il moto di rotazione terrestre determina una deviazione dei venti rispetto al moto rettilineo. Il senso della deviazione del vento dell'effetto Coriolis cambia in base all'emisfero del pianeta in cui si verifica il fenomeno atmosferico.


https://www.ecoage.it/forza-di-coriolis.htm





Chi Siamo |  Disclaimer   | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005
Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.