Venti alta quota

I venti di alta quota sono correnti d'aria situate a 500-10.000 metri di altitudine che soffiano costantemente intorno al pianeta. A differenza del vento in bassa quota, le correnti d'aria in alta quota non si scontrano con gli ostacoli naturali ( montagne, morfologia del territorio, ecc. ) o antropici ( città, edifici, ecc. ) della superficie terrestre. La forza del vento in bassa quota si verifica solo in particolari siti con caratteristiche intermittenti mentre quella in alta quota è quasi sempre presente ( venti costanti ) e si estende per migliaia di chilometri. La velocità del vento in alta quota varia a seconda dell'altitudine e può raggiungere 15 m/s. A soli mille metri di altezza la velocità del vento raddoppia rispetto al suolo, raggiungendo la considerevole velocità di 7m/s. Esistono due grandi nastri di vento in alta quota che sovrastano l'Europa nell'emisfero boreale e la Terra del Fuoco nell'emisfero australe. I venti d'alta quota rappresentano una potenziale fonte di energia rinnovabile nel settore dell'eolico di alta quota. La forza del vento potrebbe essere sfruttata dalla tecnologia eolica ( eolico ) per la trasformazione in energia elettrica. Queste tecnologie innovative sono attualmente sperimentali, si tratta dell'energia eolica di alta quota o elico troposferico, e potrebbero slegare in futuro l'eolico dal limite dell'intermittenza del vento in bassa quota e dalla sitologia del territorio.



https://www.ecoage.it/venti_alta_quota.htm







Chi Siamo |  Disclaimer   | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005
Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.