Ecoage






Ozonosfera

L'ozonosfera è uno strato della stratosfera situato a 20-30 chilometri di altezza. E' più sottile sopra l'equatore e più spessa sopra i poli. Nella ozonosfera si concentra la maggior parte dell'ozono, un gas tossico che svolge una importante funzione protettiva per la vita sulla Terra. L'ozono (simbolo O3) è un gas di colore blu. Ha un odore acre. L'ozono si concentra in alta atmosfera nella fascia che prende il nome di ozonosfera. Si forma dall'ozono biatomico (O2) per effetto dei raggi ultravioletti (UV) provenienti dal Sole. La presenza dell'ozono è molto importante per la vita sulla Terra. L'ozono assorbe una parte dell'energia contenuta dai raggi solari, eliminando quelli nocivi per gli organismi viventi. Senza la barriera protettiva (filtro) dell'ozono in alta atmosfera la vita sulla superficie terrestre sarebbe impossibile per molti organismi viventi, perlomeno per tutti quelli privi di esoscheletro, a causa degli effetti cancerogeni dei raggi solari diretti.

Buco nell'ozono

Il buco dell'ozono è uno dei principali problemi ambientali dell'epoca contemporanea. Il rilascio nell'aria di alcune sostanze chimiche inquinanti, come ad esempio i clorofluorocarburi (CFC) contenuti nelle bombolette spray e negli impianti refrigeranti, ha causato negli anni '60 e '70 una forte concentrazione di CFC nelle zone polari dell'alta atmosfera (stratosfera). A contatto con le radiazioni ultraviolette (UV) i gas CFC si scompongono rilasciando il cloro. Gli atomi di cloro si combinano con l'ozono (O3) presente nella stratosfera trasformandolo in ossigeno biatomico (O2). Un solo atomo di cloro può distruggere cira 100.000 molecole di ozono prima di tornare nella troposfera. Questo fenomeno ha causato all'assottigliamento dell'ozonosfera, provocando sulle zone polari del pianeta un vero e proprio "buco" nell'ozonosfera (buco nell'ozono) attraverso il quale possono passare i raggi solari ultravioletti non filtrati e quindi nocivi per la salute degli organismi viventi. Dalla fine degli anni '70 i clorofluorocarburi (CFC) sono stati messi al bando ed il loro utilizzo industriale è vietato da accordi internazionali. Dagli anni '80 l'evoluzione del buco nell'ozono è costantemente monitorata dalla comunità scientifica. Ci vorranno molti anni prima che la concentrazione di CFC nella stratosfera si dissolva e diventi inattiva.


https://www.ecoage.it/ozonosfera.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005