Petrolio. Il Canale di Suez

La politica commerciale di Marcus Samuel

La politica di dumping nei prezzi sottocosto della Standard Oil sui mercati europei costrinse i concorrenti russi a ricercare altre fonti di entrata per affrontare una concorrenza che oggi definiremmo sleale. Sia i Rothschild sia i Nobel guardarono con attenzione ai lontani mercati di sbocco dell'estremo oriente. I Rothschild trovarono un'intesa con Marcus Samuel, un abile commerciante londinese che da decenni aveva instaurato fiorenti rapporti commerciali con l'estremo oriente grazie all'apertura del Canale di Suez. L'uso del Canale era stato però proibito alle petroliere per ragioni di sicurezza e il transito era stato già negato anche alla stessa Standard Oil. La via delle Indie per il petrolio sembrava pertanto chiusa per tutte le compagnie.

L'apertura del Canale di Suez alle petroliere inglesi di Marcus Samuel

L'accordo tra Samuel e i Rothschild riuscì ad aprire le porte del canale alle sole petroliere inglesi. Da un lato la ricca famiglia inglese dei Rothschild erano titolari di una grande quantità di azioni del Canale di Suez, dall'altro il governo inglese comprese immediatamente il vantaggio economico della decisione. La presenza di Marcus Samuel nell'impresa garantiva una forte presenza commerciale inglese. Nel 1892 le petroliere di Samuel solcarono il canale per commerciare il petrolio russo nei lontani mercati dell'estremo oriente. Una curiosità, tutte le petroliere di Samuel portavano il nome di una conchiglia in onore al padre di Samuel che seppe sfruttare la rotta commerciale con l'oriente per importare prodotti esotici e conchiglie rivendute a prezzi elevati sui mercati occidentali. Marcus Samuel vide moltiplicare in breve tempo le sue fortune commerciali con l'oriente divenendo uno degli uomini d'affari più importanti nell'Europa di fine ottocento. La Standard Oil era rimasta completamente all'oscuro del piano commerciale di Samuel e si ritrovò del tutto spiazzata sui mercati orientali. Il trasporto del petrolio americano era realizzato ancora tramite i barili, un sistema di trasporto diventato del tutto obsoleto rispetto alla grande distribuzione organizzata da Marcus Samuel. Il "grande gioco" si era spostato sui mercati dell'estremo oriente e la guerra commerciale era tutt'altro che finita.

Leggi anche la crisi del canale di Suez


https://www.ecoage.it/petrolio-canale-suez.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005