Distribuzione gas naturale

La distribuzione del gas naturale si basa su una rete di tubature di varie dimensioni che consentono il trasporto dal luogo di stoccaggio del gas naturale fino ai punti di consumo ( utenze ). Il gas viene trasportato nelle condutture tramite l'azione di una pressione costanze. A seconda del tipo di utilizzo e del tipo di utenza, la pressione del gas nella rete di distribuzione è soggetta a variare. Per ragioni di sicurezza il gas viaggia a pressioni ridotte verso le utenze domestiche e più alta nelle utenze industriali o nelle centrali elettriche a gas / turbogas. La distribuzione del gas naturale è una fase del processo di trasporto del gas naturale e si distingue in distribuzione internazionale, nazionale primaria e distribuzione secondaria.

  • Distribuzione internazionale del gas. Consiste nel trasporto del gas naturale dai paesi produttori ai paesi importatori tramite condotte di grandi dimensioni, dette gasdotti o metanodotti, che si prolungano per centinaia o migliaia di chilometri. E' la tecnologia più economica per il trasporto costante di grandi quantità di gas naturale nel medio-lungo periodo.
  • Distribuzione primaria del gas. E' il trasporto del gas sul territorio nazionale. Si basa sull'utilizzo di una rete di condutture di medio-grandi dimensioni che collegano le varie regioni di un paese.
  • Distribuzione secondaria del gas. E' il trasporto del gas in ambito locale. Si basa sull'utilizzo di una rete di condutture capillari di medio-piccole dimensioni che si dirama dalle arterie della distribuzione primaria fino agli utenti finali. Il gas naturale viene trasportato a pressioni inferiori rispetto alla distribuzione primaria del gas.

In Italia le utenze domestiche rappresentano circa il 40% delle utenze complessive di gas naturale, seguite dal 36% delle centrali elettriche a gas e dal 19% delle utenze industriali. Prima di essere immesso nella rete di distribuzione il gas naturale viene anche trattato e odorizzato con sostanze mercaptani al fine di consentire agli utenti finali di potersi accorgere di un'eventuale fughe di gas dalle tubature o dai fornelli. La fornitura e la commercializzazione del gas può comunque essere offerta da società private, le quali pur utilizzando la medesima infrastruttura distributiva possono concordare delle specifiche condizioni di vendita e di fornitura con l'utente finale. La realizzazione delle infrastrutture e delle reti di distribuzione del gas naturale è un processo conosciuto anche con il nome di "metanizzazione" dal nome del principale gas naturale ( metano ) utilizzato dall'uomo come combustibile. Consiste nel porre le condutture del gas interrate sottoterra e nell'allacciamento a queste ultime delle utenze con tubature più capillari che si diramano verso l'esterno. La rete di distribuzione del gas naturale copre il territorio in modo capillare, seguendo lo stesso schema delle altre utilities pubbliche e della fornitura di acqua ed energia elettrica. La gestione della distribuzione del gas viene realizzata mediante le infrastrutture realizzate e gestite in genere da una società distributrice pubblica.


https://www.ecoage.it/distribuzione_gas_naturale.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005