NASCITA AMBIENTALISMO

L'ambientalismo moderno nacque negli anni '60 sulla scia delle prime conseguenze della crescita cornucopiana "senza limiti". L'ambientalismo non può comunque essere etichettato in una sola definizione, come troppo spesso accade da parte di politici e giornalisti. Esistono diverse culture ambientaliste tra loro completamente diverse. Si va da quelle radicali-preservazioniste tipicamente ostili alla crescita economica fino a quelle più moderate che ricercano un punto di incontro tra ambiente e crescita economica. Possiamo raggruppare i pensieri ambientalisti in tre grandi filoni:

1) Visione Tecnocentrica "accomodante"

Nella visione tecnocentrica "accomodante" si propone una politica di conservazione dell'ambiente mediante una gestione razionale delle risorse. Si auspica una crescita sostenibile che tenga in debita considerazione i limiti da rispettare. La natura assume un valore strumentale (utilità per l'uomo).

2) Visione Ecocentrica

Nella visione ecocentrica si propongono politiche di preservazione dell'ambiente mediante vincoli preventivi sull'uso delle risorse o sullo sfruttamento dell'ambiente. Viene riconosciuto sia il valore strumentale della natura (utilità per l'uomo) sia quello intrinseco (valore di esistenza della natura).

3) Deep Ecology

Nella visione ecocentrica "estrema" sono accettate esclusivamente le politiche di preservazione dell'ambiente. Qualsiasi forma di sviluppo che implichi sfruttamento della natura è rifiutato per motivi di bioetica. Sono riconosciuti diritti a tutte le specie viventi. E' infine riconosciuto soltanto il valore intrinseco della natura.


https://www.ecoage.it/nascita-ambientalismo.htm







Chi Siamo |  Disclaimer   | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005
Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.