LE CRISI PETROLIFERE DEGLI ANNI '70

La scarsità delle risorse divenne un problema evidente con le crisi petrolifere degli anni '70. Il concetto di limite, precedentemente ignorato, entrò di prepotenza nel mondo occidentale e nella vita quotidiana e la crescita economica perse il vigore del boom degli anni '50 e '60. Nello stesso periodo il progresso illimitato entrò in crisi a causa dell'inquinamento nei grandi centri abitati e nelle zone industriali. Il mondo cominciò ad essere visto più come un'isola che come un universo sconfinato e la stessa scienza incluse ufficialmente tra i propri argomenti anche concetti come "incertezza", "limite" e "prudenza". Dalla fiducia cieca verso il progresso illimitato ed inesauribile si passò ad una visione più prudente e meno sicura del futuro. Su questo argomento è consigliata vivamente la lettura del libro "Il Paradiso perduto" (di Marcello Cino, Feltrinelli editore). Le politiche economiche integrano l'ambiente tra le priorità di intervento auspicando una migliore e più razionale gestione delle risorse scarse.

Oggi stiamo vivendo questa fase di transizione che ci porterà verso una nuova epoca ed un nuovo modo di concepire il mondo. Attualmente è comunque difficile fare previsioni sul futuro. La transizione può durare anche decenni e forse secoli.


https://www.ecoage.it/le-crisi-petrolifere-degli-anni-70.htm







Chi Siamo |  Disclaimer   | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005
Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.