SISTEMA ECONOMICO CIRCOLARE

Il sistema economico circolare integra i legami tra ambiente ed economia in un continuo ciclo di scambio dell'uno verso l'altro. E' impossibile, e anche inutile, capire da dove comincia il ciclo o dove termina. Sono invece importanti i legami tra gli elementi in gioco.



Questo schema era già noto dagli economisti classici di fine settecento e primo ottocento, come Ricardo e Maltus. Una visione olistica e globale che è man mano scomparsa nel primo novecento con gli studi degli economisti neoclassici basati esclusivamente sull'analisi marginale e sul metodo di indagine che non ammetteva interferenze esterne. Il sistema produttivo dei neoclassici era quindi visto solo "in senso stretto" come sistema lineare per produrre beni e merci.



Non era compito dell'economista osservare fenomeni come la produzione di rifiuti o l'inquinamento. Nel primo novecento l'ambiente era ritenuto poco importante per l'esistenza dell'uomo. Solo negli anni '60 con l'emergere dei problemi dell'inquinamento, l'insorgere di malattie polmonari e la scarsità di alcune materie prime, il mondo sembra essersi destato dal suo torpore secolare per interessarsi nuovamente alle risorse rinnovabili ed al sistema economico circolare.


https://www.ecoage.it/sistema-economico-circolare.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005