FONTI DI ENERGIA NEL MONDO

Tre le fonti d'energia a disposizione dell'uomo le fonti fossili (carbone, gas, petrolio) occupano ancora oggi un ruolo determinante. Malgrado la tendenza al rincaro del prezzo del greggio e le previsioni di esaurimento delle riserve, le fonti fossili soddisfano circa l'88% del fabbisogno d'energia mondiale (dato 2003). Ci riferiamo in particolare all'energia "primaria", ossia non ancora trasformata in energia meccanica, chimica o elettrica. Nel dettaglio:

37% Petrolio
27% Carbone
24% Gas naturale
6% Nucleare
6% Rinnovabili

Il petrolio continua a far muovere il mondo dell'economia, le automobili e le industrie ma di recente qualcosa sta lentamente cambiando. Il caropetrolio e l'effetto serra inducono i paesi a diversificare il proprio mix energetico a favore delle altre fonti d'energia, in particolar modo nel gas e nel carbone le cui riserve sono più ampie di quelle petrolifere. Il ricorso alle fonti fossili non risolve però il problema del surriscaldamento terrestre (effetto serra). Per questi motivi si torna a parlare anche di energia nucleare e delle fonti d'energia rinnovabili. Il nucleare ha subito negli anni '80 un prolungato stop a seguito del disastro di Chernobyl, in questi ultimi anni sta ritrovando una nuova fase di rilancio grazie al minore impatto inquinante in termini di emissioni d'anidride carbonica (CO2). Allo stesso modo il mondo sta guardando con favore nella direzione delle energie rinnovabili. Le energie "pulite" come l'eolico o il fotovoltaico strappano consensi crescenti non soltanto tra la cittadinanza ma anche dalle imprese che vi intravedono una nuova opportunità di business. E' però ancora presto poter parlare di nuova era per l'energia mondiale. Per molti anni ancora il mondo dipenderà dalle fonti di energia fossili.


31/05/2006


https://www.ecoage.it/fonti-di-energia-nel-mondo.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005