Ecoage






COME SI PRODUCE ENERGIA

Il mondo contemporaneo esiste grazie alla capacità dell'uomo di produrre energia per soddisfare i propri bisogni, sotto forma di combustibili o di carburanti. Scendiamo adesso più in dettaglio per capire come viene prodotta l'energia e come cambieranno gli scenari dei prossimi anni.

Le fonti di energia. L'energia si può ottenere in vari modi utilizzando diverse fonti energetiche. Le fonti tradizionali, sulle quali si è sostenuta la crescita economica e industriale negli ultimi due secoli, sono il carbone, il petrolio e il gas naturale. Ancora oggi queste tre fonti d'origine fossile soddisfano la maggior parte della domanda d'energia mondiale. Sono chiamate fonti "non rinnovabili" poiché destinate ad esaurirsi in quanto i loro processi di formazione (fossile) hanno una scala geologica e durano milioni di anni. Accanto alle fonti tradizionali si sono affiancate negli ultimi decenni le fonti rinnovabili. Più pulite delle precedenti, non causano l'effetto serra poiché traggono energia dagli stessi fenomeni naturali quale il vento, la luce solare, le maree, il moto delle acque, il calore del suolo. Per questa ragione sono considerate inesauribili e tendono a "rinnovarsi" continuamente. Tra le rinnovabili annoveriamo l'energia eolica, l'energia solare, le biomasse e l'energia idroelettrica. Oltre alle energie rinnovabili e tradizionali concludiamo con la nostra presentazione con l'ultima fonte d'energia a disposizione dell'uomo: il nucleare. L'energia dall'atomo utilizza le particolarità fisiche dell'uranio per generare calore e produrre energia elettrica. Dopo il disastro di Chernobil il nucleare ha subito una lunga battuta d'arresto, in questi ultimi anni sta però tornando in auge come risposta al problema del caro-petrolio.

Quale è la fonte d'energia migliore? Ognuna di queste fonti ha vantaggi e svantaggi. Quelle tradizionali come il carbone o il petrolio sono tra le principali causa dell'effetto serra e del surriscaldamento terrestre e hanno il grande svantaggio d'essere destinate ad esaurirsi. Le rinnovabili garantiscono la produzione d'energia pulita ma, seppure in forte crescita, hanno ancora costi troppo elevati e difficilmente potrebbero soddisfare l'intera domanda d'energia. Infine il nucleare, è in grado di garantire grandi quantità d'energia con poche centrali ma ancora oggi le conseguenze di un incidente nucleare sono motivo di grande preoccupazione per politici e cittadini.

Come cambierà il mondo nei prossimi anni? Nessuna fonte energetica potrà soddisfare da sola l'intera domanda d'energia mondiale. Molto probabilmente nei decenni che verranno impareremo tutti a convivere con un mix di produzione dell'energia più diversificato rispetto al passato, composto da tutte le fonti energetiche appena presentate. Vedremo anche convivere il sistema della produzione energetica accentrata nelle grandi centrali convivere con quello basato sulla microgenerazione dell'energia in modo distribuito, prodotta dalle stesse famiglie che la consumano (ad esempio i pannelli solari ). In questo scenario crescerà l'importanza anche del risparmio energetico e dell'efficienza tramite lo sviluppo delle tecnologie energy-saver per aumentare il rendimento energetico degli apparecchi. Pur non trattandosi d'una vera e propria fonte, oggi il risparmio energetico rappresenta una sfida per ridurre gli enormi sprechi di energia durante la fase di produzione, di distribuzione e di consumo.


28/05/06


https://www.ecoage.it/come-si-produce-energia.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005