Raggi solari

I raggi solari accompagnano la vita sulla Terra da miliardi di anni, regolano la vita animale e vegetale. Sono quindi origine di vita, al punto che qualsiasi religione terrestre mostra un forte legame con il Sole come elemento generatore di vita.

I raggi solari possono però anche danneggiare l'organismo umano, vanno quindi rispettati ed a volte anche temuti.

Le radiazioni ultraviolette sono l'origine della "tintarella estiva", immancabile appuntamento estivo di qualsiasi italiano. Questi raggi UV stimolano, con la componente A, la produzione di melanina (il pigmento che "colora" la pelle) e con la componente B il metabolismo del calcio e la sintesi della vitamina D (necessaria per lo sviluppo delle ossa).

L'esposizione eccessiva ai raggi del sole, però, favorisce la formazione di tumori della pelle (melanomi) mettendo a serio rischio la salute dell'individuo. L'energia solare ha una potenza sufficiente a spezzare i legami chimici delle molecole sui tessuti esterni e modificare il Dna.

Nelle zone della Terra dove la fascia di ozono si è ridotta i raggi solari raggiungono la superficie con una maggiore potenza, in queste zone è stato rilevato un incremento dei casi di tumori della pelle.

Il caso delle tempeste solari.
Va poi considerata la diversa attività del Sole negli anni. Il fenomeno delle macchie solari produce una maggiore emissione di particelle cariche, ovvero di radiazioni che in pochi minuti arrivano a colpire la superficie terreste. L'attività solare ha comunque il beneficio di essere ciclica e di ripetersi ogni 11 anni (l'ultima si è avuta nel corso del 2000), quindi è facilmente prevedibile.

Quali soluzioni per proteggersi dai raggi solari?

  • Esporsi al sole "sempre" con gradualità e comunque senza eccessi.

  • Fare "sempre" uso di creme di protezione

  • Fare "sempre" uso di creme ad elevata protezione per i bambini in quanto le "scottature" da bambini possono favorire l'insorgere di melanomi nella fase adulta.


https://www.ecoage.it/radiazione-raggi-solari.htm





Chi Siamo |  Disclaimer   | privacy & gestione cookie | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005