Come misurare l'impatto di un gas sull'effetto serra

Per misurare il riscaldamento globale causato dall'effetto serra da un gas, la comunità scientifica utilizza il biossido di carbonio ( anidride carbonica CO2 ) come unità di confronto.

In particolar modo, si usano due indicatori di misura:

Quale usare? Entrambi gli indicatori permettono di misurare il contributo di una sostanza sull'effetto serra. Il GWP è una misura più generale di una sostanza. Il CDE è, invece, usato per misurare l'impatto di una particolare quantità di emissione inquinante.

Il Global Warming Potential (GWP)

Un indicatore di misura è il Global Warming Potential (GWP). È il rapporto tra l'impatto causato da un gas in un determinato lasso di tempo, rispetto a quello provocato nello stesso periodo dalla stessa quantità di biossido di carbonio (CO2).

la spiegazione del GWP

Per il calcolo del GWP si utilizzano tre periodi di tempo:

  • 20 anni (GWP20)
  • 100 anni (GWP100)
  • 500 anni (GWP500)

Quanto più è alto il valore dell'indice GWP, tanto maggiore è l'incidenza di un gas sul riscaldamento globale.

Nel caso particolare dell'anidride carbonica ( CO2 ) l'indice GWP ha valore uguale a uno ( GWP=1 ), perché è determinato dal rapporto tra due valori identici al numeratore e al denominatore.

Un esempio pratico. Il metano ha un indice GWP pari a 28. Vuol dire che una quantità di metano rilasciata nell'aria è 28 volte più inquinante rispetto alla stessa quantità di CO2.

Alcune sostanze hanno un impatto molto più alto sull'effetto serra:

alcunie esempi di GWP

Ad esempio, un chilo di CFC-12 ha lo stesso impatto sull'effetto serra di 10200 chili di anidride carbonica (CO2).

Come si calcola il GWP

Per calcolare il GWP di una sostanza occorre sommare l'impatto potenziale (GWPx) di ogni molecola X presente nella sostanza moltiplicato per il peso q che occupa nella sostanza.

la formula di calcolo del GWP

Un esempio pratico

In questo esempio di ecoage un gas è composto per il 60% da etere dimetilico, dal 30% da isobutano e dal 10% di HFC-152a.

le molecole di una sostanza gassosa di esempio

I GWP di ogni singola molecola sono i seguenti:

il calcolo del GWP

Quindi il GWP complessivo della sostanza è pari a 13,9.

un esempio di calcolo del GWP

Carbon Dioxide Equivalency (CDE)

Un'altra unità di misura dell'impatto sull'effetto serra di un gas è il Carbon Dioxide Equivalency (CDE) che può essere tradotto in "biossido di carbonio equivalente". In questo caso, l'unità di misura è espressa in milioni di tonnellate di anidride carbonica.

Come funziona la misura in CDE

La conseguenza del rilascio di un gas sull'effetto serra viene misurata tramite la quantità di tonnellate equivalenti di CO2 necessarie per causare lo stesso impatto.

Generalmente il CDE si misura in una scala di milioni di tonnellate di CO2 equivalenti e per misurarlo si utilizza l'indicatore MMTCDE.

Cos'è l'indicatore MMTCDE?

L'indicatore MMTCDE significa Milion Metric Tons of Carbon Dioxide Equivalents, ossia milioni di tonnellate di CO2 equivalente (ecoage.it). È determinato dalla quantità di tonnellate del gas presente in un'emissione inquinante, moltiplicata per il valore di GWP del gas.

un esempio di calcolo del MMTCDE

In questo modo si ottengono le emissioni equivalenti in termini di biossido di carbonio (CO2) di qualsiasi emissione inquinante.

Esempio

Il gas metano ha un GWP pari a 28.

Il rilascio di 10 tonnellate di metano in atmosfera equivale a 280 MMTCDE.


https://www.ecoage.it/misura-effetto-serra.htm









Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005