La situazione nel nostro paese

Quante automobili circolano nel nostro paese? La situazione è migliorata o peggiorata dal 1990 ad oggi? Proviamo a rispondere a queste domande leggendo l'ultimo rapporto ACI che fotografa la situazione italiana del 2003.

Nel nostro paese il rapporto tra numero delle automobili e la popolazione è tra i più alti dell'Unione Europea. Nel 2003 si registravano oltre 34 milioni di autovetture. Un dato ben più alto delle 27 milioni automobili circolanti nel 1990.

Chi non trova parcheggio adesso può comprendere anche il perchè.

Le automobili a benzina sono ancora la maggior parte del parco circolante italiano con 25,5 milioni di autoveicoli nonostante la forte crescita delle automobili diesel degli ultimi dieci anni.

Il dato diventa ancora più preoccupante considerando l'insieme dei veicoli a motore del parco circolante italiano. Includendo anche gli autocarri, i motocarri, gli autobus e le motrici il numero del parco circolante motorizzato in Italia oltrepassa i 44 milioni di veicoli.

In media ogni 1000 abitanti in Italia esistono 768 veicoli ma la situazione varia da città a città:

Roma 955 veicoli ogni mille abitanti
Torino 850
Firenze 833
Milano 810
Bologna 764
Napoli 764
Palermo 745
Genova 743
Media Italia 768

Il parco veicolare di Roma è cresciuto del 40% dal 1985 al 2003 passando da 1,4 milioni a 1,9 milioni di veicoli. Si arriva quasi ad affermare che per ogni persona nella capitale ci sia un'automobile. Per la precisione, ogni mille abitanti a Roma contiamo 955 veicoli, il dato più alto tra le grandi città italiane.

La situazione in Europa

La situazione è ancora più grave comparando la situazione italiana con quella degli altri paesi. Nel 2001 ogni mille italiani si contavano 710,7 automobili rispetto ad una media europea di sole 591,8 automobili ogni mille abitanti.

Italia 710,7 veicoli ogni mille abitanti
Francia 595,1
Germania 618,2
Gran Bretagna 523,9
Spagna 594,9
Media europea 581,8

Il parco circolante italiano appare pertanto sovradimensionato rispetto agli altri paesi europei. Un dato significativo se si considera il clima più temperato del nostro paese e un'attività industriale ben inferiore rispetto a molti paesi europei.

L'inquinamento dell'aria nelle nostre città è un prezzo da pagare per lo sviluppo e per il benessere dei nostri tempi.


https://www.ecoage.it/automobili-italia.htm







Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005