Ambiente sviluppo ecologia e risparmio
Focus: Eolico | Fotovoltaico | Geotermia | Biomasse | Nucleare | Biocarburanti | Idrogeno |


    Ecoage  








 

 


Altostrati

Gli altostrati sono un tipo di nube a strato di colore grigio. Sono anche conosciute con il nome latino altostratus o l'abbreviazione As. Il loro nome deriva dal fatto che hanno una forma tipica a strato ma si presentano a medie altitudini. Per questa ragione sono classificate tra le nubi medie.

Le caratteristiche degli altostrati

L'altostrato è una nube composta da cristalli di ghiaccio nella parte superiore e da gocce d'acqua in quella inferiore.

Si formano a un'altezza compresa tra 5000 e 6000 metri e sono classificate tra le nuvole medie. Il colore degli altostrati è generalmente grigio o grigiastro ma talvolta possono assumere anche la tonalità blu o azzurra. Non sono mai completamente bianche.

Sono nubi a strati perché si sviluppano in orizzontale con un'estensione uniforme che può variare da pochi a centinaia di chilometri. Sono nuvole molto estese e possono anche estendersi e coprire interamente la volta celeste.

Si presenta con una forma striata e trasparente e uno spessore molto sottile. Lo spessore è di circa 300 metri.

Quando si presentano in banco gli altostrati possono comunque formare uno spessore più grande, anche 2000-3000 metri, e ricoprire un'area estesa del cielo. In questo caso, la densità delle nuvole è tale da oscurare completamente la visione del Sole.

Gli altostrati sono nubi molto comuni nelle regioni a latitudine media ma possono presentarsi in tutto il mondo. Non sono legati a una stagione particolare, si formano in qualsiasi momento dell'anno.

L'arrivo del fronte di aria calda

Nei climi temperati gli altostrati sono spesso associati all'arrivo di un fronte caldo, per effetto dell'aria calda che viene sollevata al di sopra dell'aria fredda. In questo caso, in genere sono accompagnate da cirrostrati che si uniscono agli altostrati quando le nubi si abbassano di quota.

Quando la massa d'aria calda si scontra con una massa d'aria fredda a un'altitudine atmosferica media, la massa più calda tende a spostarsi sopra quella fredda.

Per questa ragione gli altostrati sono anche un segnale di una vicina perturbazione atmosferica.

A seconda della stagione e della situazione meteo contingente, gli altostrati possono anche annunciare l'arrivo di lievi nevicate e pioviggini.

I tipi di altostrati

Esistono diversi tipi di altostrato. La classificazione prevalente suddivide gli altostrati nelle seguenti categorie:

  • Altostratus duplicatus (As du)
  • Altostratus radiatus (As ra)
  • Altostratus opacus (As op)
  • Altostratus translucidus (As tr)
  • Altostratus undulatus (As un)

L'alone lunare e l'alone solare

Quando lo spessore è molto sottile, gli altostrati danno origine a diversi fenomeni ottici, come l'alone intorno alla Luna o al Sole.

L'alone lunare è una corona luminosa che si forma nelle ore notturne intorno al nostro satellite naturale per effetto della diffusione della luce. I raggi riflessi dalla Luna attraversano senza problemi le nubi ma subiscono una lieve dspersione.

Lo stesso fenomeno si verifica nelle ore diurne intorno al Sole, detto alone solare. Si tratta di un alone circolare di luce intorno alla stella, generato dalla presenza degli altostrati nell'atmosfera terrestre che diffondono ulteriormente i raggi solari in ogni direzione.


https://www.ecoage.it/altostrati.htm


Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005