Home | Pannelli Solari  | Chi Siamo | Per scriverci | Pagina in archivio

Ambiente sviluppo ecologia e risparmio
Focus: Eolico | Fotovoltaico | Geotermia | Biomasse | Nucleare | Biocarburanti | Idrogeno |


In questo momento
state leggendo Ecoage



    Ecoage  
 
Home page
Energia didattica
 









 

 

12.000 MORTI A CAUSA DELLO SMOG

A lanciare l'allarme sono gli esperti dell'Unione italiana per la pneumologia (Uip). Almeno 12.000 italiani sono uccisi dallo smog ogni anno, di cui 1.500 nelle grandi città di Roma, Milano, Torino. (fonte Adnkronos 7/10/2004).

Durante il recente V congresso nazionale dello Uip è stato fatto il punto sulle malattie respiratorie della nostra civiltà moderna facendo emergere situazioni alquanto inquietanti.

Il professor Giuseppe Girbino, presidente della società italiana di medicina respiratoria (Simer), ha commentato il fenomeno in modo chiaro ed esplicito:

"L'indagine Apheis (Air pollution and health: a european information system) ha dimostrato che basta un minimo sforzo, vale a dire ridurre i livelli di Pm10 nell'aria di soli 5 microgrammi a metro cubo, per risparmiare un totale di 5.000 vite l'anno, 1.500 tra Milano, Roma e Torino" (fonte Adnkronos)

Il problema della scarsa qualità dell'aria urbana non è comunque causato solo dalle polveri sottili, bensì da un coktail di inquinanti le cui conseguenze sull'organismo umano si moltiplicano.

Oggi il tumore ai polmoni è la prima causa di morte per cancro. In Italia il 39% delle morti oncologiche tra gli uomini ed il 19% tra le donne sono causate dal cancro ai polmoni. Comportamenti dannosi come il fumo delle sigarette, stili di vita errati e l'eccessivo traffico delle automobili in città rappresentano le principali cause da combattere.

Nel caso delle polveri sottili emesse dalle automobili la situazione è ancora critica. Basti vedere la situazione in una città come Roma.

Qualcosa si sta muovendo per ridurre le emissioni automobilistiche da CO2 ma ancora nulla è detto o fatto con chiarezza per ridurre il livello delle emissioni delle polveri sottili e del PM10 nell'aria, responsabili di gravi danni sulla salute dell'uomo.






Scrivi il tuo commento sull'argomento






Home Back Stampa

 

  




   Energia e Ambiente  
 


Ecologia
Effetto serra
Focus Energia
Le rinnovabili
Energia solare

 
   EcoTecnologie  
 


Bioedilizia
Pannelli solari
Fotovoltaico
Solare termico

Bioplastica



 
   Sviluppo Sostenibile  
 


Sviluppo sost.
Economia
Mobilità
Turismo
Popolazione
Agricoltura


 
   Come risparmiare  
 

Come risparmiare sulla bolletta

Acqua
Elettricità
Benzina
Riscaldamento
Automobili

 
   Energia rinnovabile  
 

Non solo petrolio, le energie alternative

eolico
fotovoltaico
geotermia
biomasse
idroelettrico

 
   Fonti di energia  
 

Fonti di energia non rinnovabili

Petrolio
Gas naturale
Carbone
Nucleare

 
   Rifiuti e inquinamento  

 

bioplastica
riciclaggio
incenerimento
elettrosmog


 
   Ecocarburanti  

 

idrogeno
biocarburanti
metano e GPL


 
   Ambiente e società  
 

I principali temi legati all'ambiente

Finanza Etica

 

 



 


     by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005