Home | Pannelli Solari |
Ambiente sviluppo ecologia e risparmio
Focus: Eolico | Fotovoltaico | Geotermia | Biomasse | Nucleare | Biocarburanti | Idrogeno |


    Ecoage  








 

 

Dove collocare un impianto solare

Dove collocare un impianto solare. La collocazione di un impianto solare a collettori (pannelli solari termici) segue dei criteri di razionalità. Da un lato l'ubicazione dei pannelli deve soddisfare l'esigenza dell'esposizione alla radiazione solare, dall'altro deve anche tenere in conto tutti gli altri aspetti legati allo spazio disponibile, all'estetica, alla capacità del tetto di sostenere il peso dell'impianto a pieno carico, alla riduzione delle dispersioni termiche, alla minimizzazione del rischio di accumulo della neve ecc. I pannelli solari devono inoltre essere facilmente accessibile, tramite corridoi di accesso, per consentire la manutenzione ordinaria e straordinaria da parte delle ditte installatrici. In caso di rottura dei pannelli, della componentistica o semplicemente per una pulizia, i tecnici devono poter accedere senza eccessivi disagi. Esistono diverse tipologie di pannelli solari termici. Il progettista potrà consigliare la soluzione migliore soltanto dopo aver fatto un sopralluogo ed un'analisi del luogo.

Dove installare i pannelli solari

Dove installare i pannelli solari termici. In genere i pannelli solari termici sono installabili nelle seguenti parti e zone di un edificio:

  • sui tetti piani
  • sui tetti inclinati
  • sul terreno
  • integrati nelle parti dell'edificio

La scelta della tipologia dell'impianto solare

Quale impianto solare scegliere. Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, l'installazione di un impianto solare non si basa soltanto sulla scelta del sito a maggiore esposizione solare. Occorre tenere in conto di diversi aspetti legati alla struttura dell'edificio e al contesto architettonico in cui si trova. Per rispondere a queste esigenze viene in aiuto la possibilità di installare gli elementi dell'impianto solare in luoghi separati. Facciamo un passo indietro per spiegare meglio questo concetto.

Gli elementi dell'impianto a collettori solari. Qualsiasi collettore solare si compone essenzialmente di due elementi:

  • pannello solare termico in senso stretto (collettore solare)
  • serbatoio di acqua

Impianti solari più diffusi. Le soluzioni progettuali più frequenti sono le seguenti:

  • collettori solari con serbatoio sul tetto piano o sul terrazzo dell'edificio
  • collettori solari sul tetto inclinato con serbatoio separato nel sottotetto
  • collettori solari (con serbatoio integrato o separato) sul giardino antistante l'edificio
  • collettori solari verticali integrati nell'edificio (es. finestre) con serbatoio separato situato nel sottotetto

In alcuni modelli il serbatoio e il collettore solare sono un corpo unico. Generalmente, in questi casi, il serbatoio è posto nella parte più alta del pannello solare e si presenta come un corpo cilindrico. In questi modelli la dispersione termica è minima in quanto il pannello solare è a diretto contatto con il serbatoio dell'acqua. Tuttavia, la presenza del serbatoio d'acqua rende questi modelli molto pesanti e diventa di fondamentale importanza l'analisi della capacità del tetto a sostenerlo. Inoltre, la capacità in litri del serbatoio d'acqua è spesso limitata a 3-4 utenze giornaliere al massimo. Infine, essendo esterno il serbatoio è maggiormente esposto allo scambio con le temperature esterne. Per evitare il problema del peso è possibile separare nell'impianto il pannello solare (esposto al sole) dal serbatoio d'acqua, quest'ultimo situato in un'altra zona dell'edificio (es. sottotetto).

Nei modelli con pannelli solari separati dal serbatoio dell'acqua. Gli elementi separati causano una maggiore dispersione termico derivante dall'impianto, in compenso consentono di collocare il serbatoio dell'acqua in un luogo interno dell'edificio, al riparo delle intemperie e dalle temperature esterne. E' una soluzione particolarmente utile per installare i pannelli solari sopra tetti poco adatti a sostenere anche il peso del serbatoio. Questa soluzione può essere utilizzata anche nel caso dei tetti inclinati. La circolazione dell'impianto può essere naturale oppure forzata.


  

fotovoltaico

Fotovoltaico

Informazioni in generale

 






Ecoage Ambiente e sviluppo
 Chi Siamo |  Disclaimer  | Bibliografia del sito | privacy | Email: info@ecoage.it
     by www.ecoage.it - Ecoage - PIVA 09286581005